Saturday , 26 September 2020

Ufficiale: Drogba lascia il Chelsea. Il Milan potrebbe farsi avanti

A pochi giorni dalla conquista della Champions League, il Chelsea comunica tramite una nota sul proprio sito internet che Didier Drogba lascierà il Chelsea. L’ivoriano, assoluto protagonista nella finale di sabato, è in scadenza di contratto il 30 giugno 2012 e non rinnoverà con i blues lasciando dopo otto stagioni e 10 titoli vinti. “Possiamo confermare che Didier Drogba andrà via dal Chelsea alla fine di giugno, dopo otto anni per i quali ha dato tutto e per i quali tutti lo ringraziamo e gli auguriamo il meglio per il futuro. Senza dubbio è già una leggenda per noi e farà sempre parte della nostra famiglia. La decisione di separarci è arrivata solo a fine stagione, né noi né lui volevamo distrarci dalla finale di Monaco. Sarà sempre il benvenuto a Stamford Bridge, da giocatore o da ospite” è quanto si legge sul sito della società inglese. Sappiamo dunque che lascierà il Chelsea ma ancora ci sono tanti dubbi sul suo futuro. Inizialmente si era diffusa la notizia di una nuova avventura nel campionato cinese, dove ad aspettarlo c’è il suo amico ed ex compagno proprio al Chelsea, Nicolas Anelka attualmente in forza allo Shangai Shenhua. Obiettivi pochi, ma una valanga di soldi potrebbero convincere l’ex giocatore del Marsiglia a cambiare proprio continente. Ma le recenti dichiarazioni di Anelka che pare aver rotto con la dirigenza del club cinese potrebbero farlo ripensare. E a 34 anni con un fisico che può reggere ancora tanto e con una Champions League appena vinta, potrebbe benissimo continuare a giocare nel calcio che conta rimandando le avventure asiatiche per qualche anno. D’altronde squadre pronte a ricoprirlo d’oro se ne trovano anche in Europa e allo stesso tempo possono permettergli di allungare un palmares personale di titoli che contano. Una su tutte il Psg di Ancelotti, ma anche il Malaga o l’Aznhi. E poi c’è il Milan che di soldi non ne ha cosi tanti ma che gli garantirebbe un buon stipendio e di continuare in una squadra di vertice con tanti compagni pronti ad accoglierlo. Al Milan serve un giocatore come lui e sarebbe il compagno ideale per Ibrahimovic che potrebbe fare da colonna dell’attacco rossonero e aprire gli spazi per l’inserimenti di Drogba. In questo modo il Milan  potrebbe garantire un big a parametro zero e potrebbe pensare anche di incassare dalla cessione di un altro attaccante (Robinho o Pato).  E forse in pochi ne se saranno accorti, ma cosa ci faceva Adriano Galliani nelle tribune dell’Allianz Arena oltre a vedere una finale di Champions League? Qualche obiettivo in campo c’era sicuramente e l’unico accessibile per le casse rossonere di quest’anno è sicuramente lui: Didier Drogba.

LEGGI ANCHE  Pauroso infortunio a Drogba: video

Per ingrandire la foto cliccaci sopra. Potete vedere Galliani in alto a sinistra durante la premiazione del Chelsea.




Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.
%d bloggers like this:
-->