Ufficiale: Lucio rescinde con l’Inter. Andrà alla Juve?

Comincia a muoversi il mercato in uscita dell’Inter. Seguendo le direttive del presidente Moratti (“Prima le cessioni, poi si vedrà”), i nerazzurri possono cancellare il primo nome che era sulla lista delle illustri cessioni.

Si tratta di Lucio. Il difensore brasiliano (scadenza 2014), qualche settimana fa diretto al Fenerbache, ha invece accettato la rescissione del contratto senza buona uscita, contrariamente a quanto richiesto nei giorni precedenti.

Ecco il comunicato ufficiale comparso poco fa sul sito inter.it:

F.C. Internazionale comunica che sono stati depositati negli uffici della Lega Serie A i documenti della risoluzione consensuale e amichevole del contratto con Lucio. Il difensore brasiliano, che era legato alla Società fino al 30 giugno 2014, ha disputato con la maglia nerazzurra 135 partite ufficiali, realizzando 5 gol, e vincendo uno scudetto, 2 edizioni della Coppa Italia, una Supercoppa Italia, 1 Uefa Champions League e 1 Mondiale per club. A Lucio e alla sua famiglia il saluto più affettuoso da tutta F.C. Internazionale“.

L’Inter risparmierebbe, senza il suo ingaggio, 14 milioni di euro e ha liberato un posto per un difensore, che probabilmente verrà occupato da Silvestre del Palermo.

LEGGI ANCHE  Tecnico Inter, Moratti ha un favorito! "Ma ci sono alcune cose da sistemare"

Sempre in difesa l’altro nome in uscita è quello di Caldirola, diretto a Francoforte.

Con la stessa formula di Lucio, intanto, potrebbe andare via dall’Inter, senza lasciare il segno, Diego Forlan. Il giocatore, voglioso di restare per rimettersi in gioco, avrebbe ricevuto il benservito dal club e a giorni la sua cessione potrebbe essere ufficializzata.

Ciò che è clamoroso è che il difensore brasiliano, appena andato via dalla Pinetina, potrebbe accasarsi in Italia. L’indiscrezione è lanciata da TuttoSport, quotidiano torinese: la Juve avrebbe già in tasca Lucio che proprio per questa ragione avrebbe accettato la rescissione con l’Inter.

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About DanieleSidonio

%d bloggers like this: