Balotelli avvistato in compagnia di camorristi. Lui dichiara di non sapere chi fossero

La Dda di Napoli ha ricevuto un’informativa dai Carabinieri di Castellamare di Cisterna in cui c’è scritto che Mario Balotelli l’08/06/2010 è stato avvistato a Scampia, Napoli, in compagnia di Salvatore Silvestri e Biagio Esposito, due potenti esponenti della malavita organizzata del capoluogo campano. Si parla addirittura di una visita nei luoghi di spaccio e di una serie di foto ricordo scattate nel corso della giornata.

L’agente del giocatore, Raiola, ha escluso qualsiasi legame di Balotelli con la malavita organizzata, ed ha ipotizzato che, nel caso in cui il giocatore mfosse effettivamente andato a Scampia, lo avrebbe fatto solo per soddisfare una curiosità personale.

Lo stesso Balotelli ha dichiarato in giornata di non sapere chi fossero quelle persone, avendole incontrate per strada quando era circondato da una vera e propria moltitudine. Una visita dettata dalla curiosità di vedere se i luoghi descritti nel film “Gomorra” esistessero per davvero, vista la prospettiva di un ragazzo nato a Palermo ma che ha vissuto tutta l’infanzia a Brescia.

Non si sono fatte attendere le reazioni di tanti tifosi e non: c’è chi critica i Carabinieri, che al posto di arrestare i camorristi riporta le eventuali visite di Balotelli, e chi invece si dice convinto che il giocatore del Manchester City non migliorerà mai. Lasciamo a voi lettori la possibilità di esprimere un giudizio sereno e pacato.

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Marco Ferri

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio e tifoso del Milan da sempre. Dal 2017 ho iniziato la mia avventura nel giornalismo sportivo, entrando a far parte della redazione di DirettaRadio.
%d bloggers like this: