Thursday , 30 May 2024

Gp Singapore: le pagelle del giorno dopo

E anche il gran premio del Singapore è andato in archivio, con la vittoria ancora una volta di Sebastian Vettel. Ci ha provato la Safety Car a riaprire la gara e il mondiale, quando è entrata in pista in seguito all’incidente, per fortuna senza conseguenze, di Michael Schumacher. Ma il tedesco della Red Bull ci ha impiegato pochissimo a chiuderla nuovamente andando a prendersi il gradino più alto del podio davanti a Button. E proprio il pilota inglese è l’unico che tiene aperto il mondiale, ma sa benissimo anche lui che è un’utopia: manca infatti un solo punto a Vettel per conquistare matematicamente il titolo iridato, quando mancano cinque gare. Oggi vogliamo fare le nostre pagelle, dopo aver seguito in diretta la corsa. Ecco i voti ad alcuni piloti che si sono contraddistinti in questa gara:

 

VETTEL 9 : Qualifiche perfette, gara perfetta condotta dal primo all’ultimo giro in testa. Trae il massimo da una vettura distante anni luce dalle altre, ma i meriti sono sopratutto i suoi. Non diamo 10 perché ha la colpa di chiudere troppo presto la gara.

BUTTON 8: Ottima gara la sua. Si prende la seconda posizione che gli permette di sorpassare in classifica mondiale il ferrarista Alonso. Una delle più belle rivelazioni della stagione.

DI RESTA 8: Non poteva assolutamente fare di più con la vettura che si trova. Si piazza in sesta posizione subito dietro ai grandi team. Chissà che proprio uno di questo non lo chiami per la prossima stagione.

ALONSO 7,5: Limita i danni su un circuito molto favorevole a lui, ma non alla Ferrari. Grande grinta, ma a volte non basta per vincere.

WEBBER 5,5: Sbaglia ancora una volta la partenza: conquista la prima fila e scivola subito in quinta posizione. Molto meglio la scorsa stagione quando era lui ad insidiare Vettel. Che l’età inizi a farsi sentire?

MASSA 5,5: Una giornata nera per il brasiliano: dalle gomme alla foratura non dipesa da lui. Però nel resto della gara non ha mai mostrato la grinta che ci si aspetta da un pilota che guida una Ferrari.

HAMILTON 5: La media tra un 3 per quel sorpasso a Massa che ha rovinato la gara al ferrarista e anche la propria e tra un 7 dovuto al grande recupero dopo la penalità. Il più discusso e odiato dei piloti di questa stagione.

SCHUMACHER 4,5: Vecchio parente di quel pilota che ammiravamo anni fa. Tampona Perez non si sa per quale motivo ed è fortunato che la vettura non si ribalta. Forse è l’ora di farsi una visita dall’oculista?

Seguici su Facebook e su Telegram

About Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.