Sunday , 19 May 2024

Inter: Forlan è l’affare del dopo-Eto’o

Mentre Eto’o sostiene le visite mediche a Villa Stuart (Roma), Forlan potrebbe a breve prendere un aereo che lo porterebbe direttamente a indossare la maglia n.9 dell’Inter, che fino a poco tempo fa era del Re Leone.

La punta dell’Uruguay è l’unica vera pista che Branca e Moratti stanno seguendo per sostiture il camerunense, sia per questioni tecniche che economiche.

Le qualità del giocatore non si discutono, duttile tatticamente, può davvero essere l’alter-ego di Milito e Pazzini nel tridente di Gasperini, vista la poca concretezza mostrata finora da Alvarez e Castaignos.

Il prezzo è basso, 5-6 milioni di euro. E questo è il secondo punto a suo favore, dato che Moratti ha imparato a centellinare gli acquisti bomba. Anzi non ne fa più.

Unica pecca è l’età: 32 anni, ma questo fattore potrebbe rivelarsi utile in Europa data l’enorme esperienza internazionale di Forlan, da tempo un pallino del presidente nerazzurro. Il giocatore non è stato impiegato dall’Atletico Madrid nella sfida di Europa League della scorsa settimana e non è stato convocato neanche per il ritorno di domani sera, questo proprio per favorire il suo trasferimento che appare ormai imminente.

LEGGI ANCHE  Tegola Inter: Maicon si opera!

Soprattutto dopo le dichiarazioni di Mancini su Tevez e di De Laurentiis su Lavezzi. “Scordatevi che andrà via in prestito” il Mancio sull’Apache; “La clausola rescissoria è di 32 milioni di euro, Moratti mi ha detto che non si può fare per una questione di soldi”, il presidente del Napoli sul Pocho.

Per cui tutte le strade portano a Diego Forlan. Unico ostacolo in questo momento? L’ingaggio del giocatore, che all’Atletico percepisce 4,5 milioni a stagione. L’Inter ne ha offerti 3 più bonus, dettagli dunque non sostanziali ma che per ora fanno procedere la trattativa a rallentatore.

L’agente di Forlan Daniel Bolotnicoff è salito poco fa nell’ufficio di Rinaldo Ghelfi, vicepresidente dell’Inter. Nella puntata delle 19 di Mondo Inter su Radio Gamefox approfondiremo questo argomento e tutti gli altri movimenti di mercato dei nerazzurri.

 

Seguici su Facebook e su Telegram

About DanieleSidonio