Lazio-Muslera, matrimonio finito. La colpa? La lite Lotito-Fonseca

I rapporti fra Claudio Lotito, presidente della Lazio, e Daniel Fonseca, ex calciatore e ora procuratore, sono stati ottimi fino ad un anno fa circa. Di questi tempi infatti, Lotito e Fonseca stavano trattando del rinnovo di contratto del portiere uruguaiano Fernando Muslera, il cui contratto scade nel 2012.
Sembrerebbe che Fonseca abbia chiesto a Lotito di acquistare due giocatori uruguaiani, Alvaro Gonzalez e Pablo Pintos, così da facilitare, per così dire, la firma per il rinnovo del portiere.
I dubbi di Lotito e della Lazio, a prescindere da aspetti tecnici, avrebbero riguardato lo status da extra comunitario dei due calciatori: Gonzalez è riuscito ad ottenere il passaporto da comunitario, ed è stato tesserato dalla Lazio, nonostante i molti dubbi sotto l’aspetto tecnico-tattico, mentre Pintos rimase extracomunitario. Lotito dunque, dovendo tesserare Hernanes, ed essendo possibile il tesseramento di un solo extracomunitario all’anno, non depositò il contratto di Pintos.
Da allora i rapporti tra Fonseca e Lotito sembra si siano deteriorati, e ieri sera, a Villa San Sebastiano, si sono rotti del tutto. Fonseca è stato chiarissimo: Muslera non rinnoverà il contratto.
Due gli scenari ora possibili: Muslera che resta in tribuna un anno e se ne va a parametro zero la prossima stagione, oppure Muslera viene ceduto in questa sessione di mercato al miglior offerente, sempre che accetti il trasferimento.
Sicuramente, la Lazio dovrà acquistare un altro portiere, e gli indizi portano a Marchetti: 5,2 milioni d’euro pagabili in tre anni.
Il calciomercato della Lazio è già rovente, e stiamo al 2 giugno.

Approfondimenti della vicenda saranno dati domani pomeriggio, a partire dalle 16.00, in diretta su Derby d’estate, programma radiofonico di Radio GameFox. Per ascoltare radio GameFox, clicca sul banner in alto a destra

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Marco Ferri

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio e tifoso del Milan da sempre. Dal 2017 ho iniziato la mia avventura nel giornalismo sportivo, entrando a far parte della redazione di DirettaRadio.
%d bloggers like this: