Man City: “Tevez costa 44 mln”. Inter, a te la scelta!

Carlos Tevez è ufficialmente sul mercato. Il giocatore argentino è da tempo in crisi con la città e con la società di Manchester e vuole cambiare aria, anche se spesso ha dichiarato il contrario soprattutto dopo la vittoria della FA Cup.

Ma c’è davvero qualcuno disposto a pagare così tanti soldi per acquistarlo? Il prezzo, stando a quanto riporta il Daily Telegraph, è stato fissato proprio dai vertici della società inglese: 40 milioni di sterline, ovvero 44 milioni di euro.

L’Inter si è spesso dichiarata interessata al centravanti argentino, ma difficilmente spenderà una fetta così esosa del suo budget per Tevez. Infatti Moratti sembra essersi un po’ “disinnamorato” dell’ex United, concentrandosi più su Sanchez.

Ma anche il cileno potrebbe rientrare in questo giro di affari, perchè cedendo Tevez, magari proprio all’Inter, il City tornerebbe in corsa per Sanchez e avrebbe più possibilità rispetto alle altre squadre dato il budget infinito di cui dispone.

L’Inter comunque, dovrebbe cominciare a fare cassa con qualche cessione se vuole seriamente competere con i grandi club d’Europa, che hanno più disponibilità economica (vedi Barcellona, United e City). Ma i giocatori cedibili non sembrano gradire altre destinazioni se non il club di Moratti.

LEGGI ANCHE  Manchester City: Tevez vuole lasciare il club.

Infatti l’agente di Goran Pandev, Carlo Pallavicino, intervistato da SportItalia ha dichiarato che il giocatore macedone ha voglia di riscattarsi ma in maglia nerazzurra, dopo la non brillante stagione appena trascorsa.

Che l’Inter sia quindi costretta a cedere uno dei suoi big?

Forse si (vedi Maicon o Sneijder), ma forse ora Tevez non andrebbe acquistato visto il prezzo che il City ha stabilito per lui. Moratti e i suoi uomini di mercato farebbero quindi meglio ad accelerare le operazioni, visto che, come nel caso di Sanchez, a volte la volontà del giocatore di vestire una determinata maglia non sempre basta.

Intanto da Madrid Kakà fa sapere, se mai ce ne fosse stato bisogno, di voler rimanere con Mourinho anche se ammette: “E’ vero, sento Leonardo”.

Inter, a te la scelta quindi. Ma bisogna fare in fretta per non rimanere a mani vuote come la scorsa estate. Cambiare in corsa non sempre paga.

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About DanieleSidonio

%d bloggers like this: