Meeting Primo Nebiolo 2011 in diretta radio live a Queen Atletica

Questa sera torna Queen Atletica, il programma sull’atletica leggera condotto da Andrea Benatti e Luca Landoni, dalle ore 20,30 alle 22 su Radio Game Fox (per ascoltarla cliccate sul logo della radio in alto a destra).

La trasmissione seguirà in diretta live il meeting Primo Nebiolo di Torino, oltre a fornire una retrospettiva sui Bislett Games di Oslo, disputatisi ieri, e sull’atletica italiana in generale, a livello assoluto e master. Al centro dell’attenzione anche i recentissimi casi di doping del velocista Verdecchia e di una campionessa mondiale master italiana nel 400 ostacoli.

Cogliamo l’occasione per ringraziare la Fidal Milano per aver avviato un dialogo diretto con Queen Atletica, linkandola direttamente dal sito istituzionale; un’occasione che intendiamo sfruttare formando un movimento d’opiniopne che tenda finalmente a spingere lo sviluppo dell’atletica italiana a cominciare dalla drammatica situazione degli impianti milanesi e non (vedi Arena Civica e 25 Aprile innanzitutto) e delle piste indoor (una sola in Italia, quella di Ancona).

Tornando invece al meeting Primo Nebiolo di Torino, saranno presenti tutti i migliori atleti italiani per un test probante in vista dell’imminente Coppa Europa. Tra gli altri vedremo Simona La Mantia e Fabrizio Donato (Fiamme Gialle) nel triplo (contro Fabrizio Schembri). Marco Fassinotti (2,29) nell’alto. Simone Collio contro Fabio Cerutti nei 100. Il rinnovato duello tra Libania Grenote Marta Milani nei 400, Elisa Cusma negli 800 e Zahra Bani nel giavellotto.

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Luca Landoni

Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia, mi occupo di sport, musica, spettacolo, politica, gossip e cultura: insomma, tutto e il contrario di tutto. Amante degli sport olimpici e del calcio minore. Ho praticato calcio, tennis, atletica leggera, tiro con l'arco e Pokemon GO. Milanese emigrato, vivo in Trentino. Contatto: info@direttaradio.it
%d bloggers like this: