Thursday , 1 October 2020

Piacenza l’incubo non ha fine: il presidente non vuole iscrivere la squadra alla Lega Pro

Clamoroso quello che potrebbe succedere a Piacenza, il presidente della compagine biancorossa, Garilli,  dopo la retrocessione di ieri, ha minacciato di non iscrivere la squadra al prossimo campionato di Lega PRO. “Il calcio è falsato da tutte questo scandalo scommesse, e noi non abbiamo ottenuto la sospensione dei Play-Out” questa è l’accusa del n°1 del Piacenza, amareggiato dopo la sconfitta di ieri, arrivata, a detta della dirigenza emiliana, con una squadra non nelle giuste condizioni psicologiche per affrontare una partita così importante.

La mancata iscrizione del Piacenza potrebbe comportare la sparizione della squadra emiliana dal mondo del calcio, una situazione quindi molto delicata. Garilli era al timone del Piacenza da 29 anni ed ora aspetta qualcuno che possa succedergli, se così non dovesse succedere entro il 30 giugno termine ultimo per le iscrizioni, la compagine piacentine potrebbe non avere più un futuro.

Ne parleremo questo pomeriggio alle ore 18.30 su Radio Gamefox durante Settimana B. Per ascoltarci cliccate sul logo a destra.

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Antonio Leonardi

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio molto originale, specie nella scelta delle squadre da tifare. Dal 2010 inizia la sua avventura nel giornalismo sportivo, collaborando con Diretta Radio e successivamente iniziando a scrivere per diversi quotidiani sportivi locali Contatto: anto_er_vicentino@libero.it
%d bloggers like this: