Slitta l’incontro Criscito-Napoli.Bigon parte misteriosamente: pronto a chiudere per Aquilani e Trezeguet

In mattinata sono arrivati  all’Hilton gli agenti di Criscito, Alessandro D’Amico e Luca Pasqualin (nella foto insieme anche ad Enzo Caracciolo, fratello dell’attaccante del Brescia), per l’incotro con Bigoni per definire il passaggio del genoano alla corte di Mazzarri. Ma l’incontro è slittato  poichè Bigon è partito misteriosmanete, destinazione estero.

Nonostante l’incontro Criscito-Napoli sia saltato, l’affare si farà sicuramente, quindi i tifosi napoletani possono stare tranquilli. Anzi, possono già pensare al prossimo colpo perchè Bigon è pronto a chiudere altre trattative. E questa fuga improvvisa è la testimonianza che qualcosa di importante sta accadendo. Infatti sembra che il Napoli stia per chiudere altri due colpi di mercato: Aquilani e Trezeguet. Entrambi i procuratori dei giocatori hanno parlato ieri con Bigon e in particolar modo sembra che il francese sia molto vicino ai partenopei. “Ieri all’Hilton ho incontrato Bigon ed abbiamo chiacchierato, ma se posso fargli un rimprovero dico che non paga mai un caffè! Quando ci saranno le idee chiare ci si potrà rincontrare. Trezeguet è in condizione fisica ottimale. Ogni volta che l’ho visto giocare ha sempre segnato. Mi ricordo ancora quel gol che segnò al Real Madrid di Mourinho, non l’ho mai visto correre così. Trezeguet ha una freschezza incredibile, garantisco io per lui”, queste sono state le parole di Caliendo, procuratore di Trezeguet, che poi ha anche aggiunto: “Per Trezeguet al Napoli abbiamo fatto passi avanti, ma bisognerebbe chiedere a Bigon. Ripeto, ci sono stati passi avanti, ma anche qualcuno indietro. Trezeguet al Napoli sarebbe la ciliegina di un grosso mercato, ma i giochi sono ancora tutti aperti. L’ingaggio? Non sono in discussione i soldi. E’ una situazione che si viene a creare nella libertà di un mercato. Bigon non mi ha chiesto del tempo, abbiamo parlato del più e del meno con diverse prospettive aperte. Posso comunque dire che, attualmente, al 50% Trezeguet giocherà nel Napoli la prossima stagione”. E se per Trezeguet non c’è bisogno di un viaggio all’estero, senz’altro serve invece per Aquilani. Il Liverpool si è reso disponibile ad una cessione per 10 milioni e sembra proprio che Bigon sia in Inghilterra per chiudere. “Aquilani al Napoli? Magari… Penso che sia una trattativa non facile, ma ciò che conta è la volontà. Con la volontà si può fare tutto. Non ho parlato con Bigon per quanto riguarda la trattativa di Aquilani al Napoli, ma siccome il giocatore vuole restare in Italia, se dovesse prospettarsi qualcosa, sarebbe contento. Oggi il Napoli è una società all’avanguardia non solo per la Champions, ma anche per il pubblico. De Laurentiis ha messo in funzione una società abbastanza organizzata ch anche in futuro potrà raccogliere ottimi risultati. Con questa mentalità punterà sempre in alto della classifica del campionato italiano”. Così aveva parlato ieri il procuratore di Aquilani, Franco Zavaglia.

I tifosi del Napoli possono iniziare a sognare: dopo Criscito e Inler, oggi è il turno di Trezeguet e Aquilani.

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Marco Ferri

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio e tifoso del Milan da sempre. Dal 2017 ho iniziato la mia avventura nel giornalismo sportivo, entrando a far parte della redazione di DirettaRadio.
%d bloggers like this: