Stavolta è Moratti a dire no: “Gasperini non è il favorito”

Dopo tanti rifiuti, stavolta è Massimo Moratti a dire di no ad un allenatore. Si tratta di Gianpiero Gasperini che, dopo lo stop di Capello e Hiddink, era diventato il primo candidato.

Intercettato dai giornalisti all’uscita dagli uffici della Saras, Moratti ha glissato: “Gasperini non è favorito per la panchina dell’Inter. Oggi non è la giornata decisiva”.

Il patron nerazzurro ha anche confermato un interesse per Capello, che però non si è concretizzato: “Abbiamo contattato Fabio Capello ma la F.A. ha voluto lasciarlo andare”.

A confermare che il tecnico italiano non lascerà la panchina dell’Inghilterra ci ha pensato anche il figlio-manager Pierfilippo, chiarendo che il padre ha sentito l’Inter ma che rimarrà dov’è.

Pare che l’Inter avesse offerto all’ex Juve un triennale da 7,5 milioni di euro, cifre vicine a quelle che percepisce attualmente.

Ma la F.A. non ne vuole sapere e Moratti non si fida del modulo con difesa a 3 di Gasperini. Avanti il prossimo.

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About DanieleSidonio

%d bloggers like this: