Tuesday , 21 May 2024

Liga in sciopero per due turni: i calciatori spagnoli vogliono che si firmi il nuovo contratto colletivo

La Liga spagnola va in sciopero per due giornate. I calciatori di prima e seconda divisione vogliono che venga firmato il nuovo contratto collettivo, in base al quale il tempo che un giocatore  trascorre con la rispettiva nazionale venga conteggiato come se il calciatore fosse in vacanza, cioè che venga sospeso fino a quando non rientra dall’impegno.

Quindi si hanno 8 giorni prima che venga firmato questo contratto; cosa molto improbabile dato che in 17 mesi non  è successo. Perciò con tutta probabilità, a meno di colpi di scena, non vedremo la Liga per due settimane. Alla riunione erano presenti circa un centinaio di calciatori tra i quali anche i capitani del Real Madrid e del Barcellona Iker Casillas e Puyol, e tutti insieme hanno detto fin che non si firma la Liga non comincia. Dura presa di posizioni dunque per i calciatori, ma in fondo la causa ne vale la pena.

Niente campionato dunque in Spagna, ma non c’è da temere per la Supercoppa tra Real Madrid e Barça: i due appuntamenti sono confermati quindi assisteremo al primo clasico della stagione dopo di che si vedrà se il campionato comincerà oppure no.

LEGGI ANCHE  Sciopero dei calciatori. In Spagna non si fa più

Anche noi di Direttaradio.it seguiremo l’evento in live, quindi non mancate.

Seguici su Facebook e su Telegram

About Marco Ferri

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio e tifoso del Milan da sempre. Dal 2017 ho iniziato la mia avventura nel giornalismo sportivo, entrando a far parte della redazione di DirettaRadio.