Tuesday , 29 September 2020

Mondonico confessa: “Non ho sconfitto il mio avversario e potrei lasciare”

Mondonico resta o no sulla panchina dell’Albinoleffe? Dopo aver salvato la squadra bergamasca questa è la domanda che tutto l’ambiente si sta ponendo, ma non solo. E’ lo stesso Mondonico a non sapere ancora quale sarà il suo futuro “Come faccio a regalarvi certezze se non sono sicuro di essere qui tra un mese?”. Parla così “il Mondo”. Che poi confessa di non aver ancora sconfitto la malattia, che a gennaio lo costrinse alle dimissioni e sopratutto ad un intervento chirurgico. Ho conosciuto un avversario particolare in corso d’opera, ma non posso ancora dire di averlo sconfitto. Convivere con il pensiero di qualcos’altro oltre all’AlbinoLeffe non è affatto semplice”. Infine aggiunge che la decisione sarà presa nelle prossime settimane e nel giro di quindici giorni rivelerà il suo futuro.

Parole molto sentite anche da parte del presidente Andreoletti: “Lui per noi è sempre stato il lusso e non l’ho mai nascosto. Se siamo rimasti in B è merito suo, ma anche dei bergamaschi che sabato sera sono accorsi in massa allo stadio per sostenerci. Non è adesso che possiamo prendere decisioni a cuor leggero

LEGGI ANCHE  Inter, altra sconfitta. Ranieri "Non ci gira bene"


 


Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.
%d bloggers like this: