Thursday , 30 May 2024

Neymar al Barcellona: l’affare da 60 milioni di euro sarebbe già concluso. Il Real Madrid resta alla porta

Ha dell’incredibile la notizia uscita sul giornale brasiliano Estadão. Neymar si trasferirebbe al Barcellona per la cifra record di 60 milioni offerta dal blaugrana.

La notizia ha subito fatto il giro del mondo e sono scattate, come di consueto le polemiche e i disappunti. Infatti Il presidente del Santos disse che Neymar è incedibile fino alla fine del prossimo campionato. Niente di strano fin qua, se non che ad Agosto, in Italia davano per certo il talento brasiliano al Real Madrid per 45 milioni di euro, cosa poi smentita dal club della capitale.

Florentino Perez, in quell’occasione dichiarò che non c’era bisogno di un’ altro attaccante avendone già a disposizione 3 e nel caso ci fosse l’emergenza perchè tutti infortunati, Mourihno non avrebbe problemi a cambiare modulo e tattiche, quindi la smentita era presso che confermata.

In poche parole anche se il Real Madrid fosse interessato a Neymar, ora come ora sarebbe un’inutile spesa in più, perciò la pista Merengues non era possibile.

LEGGI ANCHE  Neymar-Barcellona è fatta! L'annuncio arriva su Twitter

Però, dopo la presunta rinuncia di codesti, i dirigenti del Barcellona sembrano aver preso in mano la situazione ed aver concluso l’affare senza dire niente ai media. Dunque il giovane brasiliano sarebbe un giocatore del Barcellona entro gennaio del 2012?

Il padre del 19enne ha smentito tutto dicendo che non c’è nulla di concreto. Ma se si guarda più a fondo le cose diventano più chiare. Ormai è noto che il Barcellona non è in una buona situazione finanziaria e spendere altri 60 milioni di euro dopo Sanchez e Fabregas potrebbe far pensare che qualcuno venga ceduto nel mercato di Gennaio altrimenti sarebbe un suicidio economico, oppure una delle solite voci infondate.

Un’ altro motivo per il quale l’affare sembra poco concreto è che avendo già 4 attaccanti, dove si andrebbe a collocare il brasiliano? Forse una coppia Messi-Neymar sarebbe esplosiva, ma la mentalità di gioco è totalmente diversa, quindi sarebbe difficile pensare che possano giocare nel 4-3-3 di Guardiola.

LEGGI ANCHE  Il presidente del Santos: Neymar resta, niente Europa almeno per quest'anno

Non ci resta che attendere la riposta dallo stesso club, dato che fin ora nessuno si è fatto vanti per dare spiegazioni. Intanto il giocatore rimane al Santos fino a fine campionato come da contratto: che poi l’affare sia concluso è ancora da vedere.

Tutti i particolari della vicenda con approfondimenti anche sul calciomercato della Liga il Venerdì su Hala Madrid a partire dalle 19. Per ascoltarci cliccate sul banner della radio in alto a destra.

 

Seguici su Facebook e su Telegram

About Marco Ferri

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio e tifoso del Milan da sempre. Dal 2017 ho iniziato la mia avventura nel giornalismo sportivo, entrando a far parte della redazione di DirettaRadio.