Serie A: le combine sono tra società, secondo il pm Di Martino

Alla fine degli interrogatori di Manlio Bruni e Marco Pirani, di cui vi abbiamo dato conto nella lunga diretta calcio scommesse della giornata, la novità è che le partite coinvolte da Pirani sono addirittura 30. 18 già note e 12 nuove, tra cui una di A e due di B. Ambedue non appartengono a questa stagione ma alle scorse.

Ma c’è un’altra grandissima novità, e sono le dichiarazioni esplosive del procuratore di Cremona Roberto Di Martino, titolare dell’inchiesta Last Bet.

“Ho una sensazione senza riscontri, che non è una prova. La sensazione è, però, che in serie A le combine non siano fra i giocatori ma fra le società”.

Benché piena di cautela, l’affermazione di Di Martino, l’unico a conoscere alla perfezione i verbali delle confessioni, oltre che le intercettazioni, è gravissima. le società che dovessero essere riconosciute colpevoli rischiano la radiazione, con tutto quel che ne consegue.

Insomma, il sistema è marcio e siamo all’alba di un gran repulisti, ci possiamo giurare.

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Luca Landoni

Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia, mi occupo di sport, musica, spettacolo, politica, gossip e cultura: insomma, tutto e il contrario di tutto. Amante degli sport olimpici e del calcio minore. Ho praticato calcio, tennis, atletica leggera, tiro con l'arco e Pokemon GO. Milanese emigrato, vivo in Trentino. Contatto: info@direttaradio.it
%d bloggers like this:
-->