Formula Uno: GP Belgio 2015 diretta live, copertura tv e streaming da Spa: vince Hamilton davanti a Rosberg, Vettel fora una gomma e finisce fuori

Oggi, domenica 23 agosto, si corre il Gran Premio di Belgio, undicesima prova del mondiale di Formula Uno. Gara che inizierà alle ore 14 sul circuito di Spa-Francorchamps. La corsa sarà trasmessa in diretta solo da Sky, che la trasmetterà sul canale 206, mentre la Rai trasmetterà il GP di Belgio solo in differita alle ore 21. Per chi avesse voglia di seguire in diretta streaming da pc o tablet al Gran Premio, potrà usufruire del servizio Sky Go.

Diretta TV: Sky Formula 1, Sky Sport 1 HD (Differita Rai Uno)
Streaming: SkyGo (differita Rai.Tv)
Partenza: ore 20 italiane
Diretta Formula Uno: GP Belgio 2015

13.47 Appena eseguito l’inno belga.

13.59 PARTENZA DEL GIRO DI FORMAZIONE! Tutto regolare, tra circa un minuto parte il Gran Premio.

14.03 ATTENZIONE ad Hulkenberg che segnala qualcosa che non va con le braccia, ci sarà un secondo giro di formazione ed il Gran Premio avrà un giro in meno da percorrere. Anche Sainz ha un problema e partirà dalla Pit Lane come Hulkenberg.

14.06 Ora tutto è pronto, si spengono i semafori… PARTITI!

1/43 Buona partenza di Perez, Bottas passa Sebastiano Vettel, va dritto Hamilton che però è partito forte ed è primo, ma ora Perez lo attacca e lo supera! Perez primo sorprendentemente, secondo Hamilton, Rosberg attardato in quinta posizione.

2/43 Rosberg attacca Bottas e passa in quarta posposizione, va all’attacco anche Vettel e si prende la quinta posizione! Si pianta l’auto di Maldonado.

3/43 Rosberg ora punta Ricciardo, che è terzo. Giro veloce di Hamilton che è riuscito a tornare in testa al Gran Premio.

4/43 Facciamo ordine: al momento Hamilton primo davanti a Perez, Ricciardo, Rosberg, Vettel e Bottas. Kimi Raikkonen invece è attardato e dovrà fare una corsa di sofferenza, Maldonado si è ritirato ed anche Sainz ha ancora dei problemi evidenti.

5/43 Raikkonen passa Ericsson ed è undicesimo. Hamilton non riesce ad andare via ed i primi stanno tornando tutti ad avvicinarsi.

6/43 Kvyat passa Felipe Massa, mentre Ricciardo ha preso Perez e tra poco potrebbe cercare il sorpasso.

8/43 Cambia la strategia di Ricciardo, che va ai box e monta la gomma hard. Grosjean sorpassa Bottas ed è quinto, con la Williams che è in difficoltà e potrebbe essere infilata anche da Kwjat. Rosberg ha preso Perez.

9/43 Anche Perez va ai box e quindi Rosberg è secondo. Perez rientra dietro a Ricciardo, che quindi si è preso la posizione, si ferma anche Bottas.

10/43 Maxi sosta ai box, non si sono fermate praticamente solo le due Mercedes e le due Ferrari.

11/43 Bel sorpasso di Verstappen su Nasr per l’undicesima posizione. Mentre c’è stato un errore sulle gomme di Bottas, che ha montato gomme hard davanti e soft dietro e quindi dovrà tornare ai box nuovamente.

12/43 Sosta per Kimi Raikkonen, mentre Perez attacca Ricciardo e lo passa, riprendendosi la quarta posizione.

13/43 Rientra Nico Rosberg ed ora Vettel è momentaneamente secondo. Rosberg rientra appena davanti a Perez che prova ad attaccarlo ma Rosberg si difende benissimo. Bottas sotto investigazione per l’incidente con le gomme.

14/43 Si ferma ai box Hamilton,mentre Vettel passa primo, anche se sta girando molto lento. Strategia rischiosa della Ferrari che vuole far fare un giro in meno a Vettel.

15/43 Hamilton passa Vettel che va ai box e monta la gomma bianca, mentre segnalata la penalità a Bottas, che al momento è settimo proprio dietro a Vettel.

16/43 Errore di Ricciardo, che non controlla l’auto e rischia anche l’incidente. Bottas si ferma ai box per scontare la penalità.

16/43 Rosberg è secondo e sta guadagnando su Hamilton, terzo abbiamo Perez che ha naturalmente guadagnato su Ricciardo dopp l’errore precedente, Grosjean è quinto, Vettel è sesto, mentre Raikkonen ora è nono.

18/43 Grande sorpasso di Grosjean su Ricciardo per la quarta posizione ed ora Grosjean si mette alla caccia di Perez.

19/43 Arrivano delle nuvole nere sulla pista, anche se non è segnalata pioggia sul Gran Premio. Vettel ha preso Ricciardo intanto ed anche Grosjean ci prova su Perez.

20/43 Perez concede l’esterno e Grosjean passa in terza posizione! Raikkonen attacca Massa per l’ottava piazza.

21/43 PROBLEMI PER RICCIARDO CHE SI PIANTA!! Tra poco Safety Car quasi sicuramente, mentre Perez si è fermato ai box! Viene segnalata la Virtual Safety Car.

22/43 Disperazione in casa Red Bull, chissà se è stato un problema al motore, l’auto si è fermata improvvisante e Riciardo è fuori. Grosjean ora va ai Box e Vettel va in terza posizione, vanno ai box anche Massa e Raikkonen. Se ne va la Virtual Safety Car, ma arrivano le nuvole grige e chissà che non possa iniziare a piovere.

23/43 Le due Mercedes hanno preso un grosso distacco sugli altri, tutto questo dopo la Virtual Safety Car che sta continuando a creare tante incomprensioni.

24/43 Rosberg torna a guadagnare su Hamilton, che reagisce subito, buon giro per Vettel che tiene distante Grosjean.

25/43 Ora c’è un investigazione non ufficiale sui tempi delle Mercedes in regime di Virtual Safety Car. Giro veloce di Vettel, che sta spingendo.

27/43 Raikkonen cerca di continuare la sua rimonta ed ora punta Felipe Massa.

28/43 Si ferma ai box Kvyat, mentre per ora non è prevista la pioggia, ma c’è un vento molto forte che potrebbe cambiare le cose.

29/43 Bel sorpasso di Kvyat su Bottas per la nona posizione.

30/43 Richiamato a gran voce ai box Hamilton, che però dice di avere ancora le gomme apposto e non accetta di fermarsi, così la Mercedes fa fermare Nico Rosberg.

32/43 Rientra Rosberg, con Hamilton che si riprende la prima posizione, dopo averla lasciata al compagno di squadra per qualche curva. Dai box, domanda molto eloquente a Vettel “andiamo fino alla fine?”.

33/43 Attacco di Massa su Perez per la quinta piazza, settimo c’è Raikkonen che potrebbe approfittare di questa battaglia.

34/43 Grosjean ha capito la strategia della Ferrari di non fermarsi ed inizia a spingere per riprendere Vettel. Le gomme di Vettel stanno bene e si va fino alla fine.

35/43 Il muretto della McLaren segnala ad Alonso che potrebbe arrivare la pioggia. Si ritira Carlos Sainz.

36/43 La Lotus di Grosjean guadagna ancora mezzo secondo da Vettel, sarà difficile tenerlo dietro fino alla fine.

37/43 Kvyat passa alla grande Raikkonen ed ora è settimo.

38/43 Maxi battaglia per il quinto posto con Perez, Massa, Kvyat e Raikkonen tutti vicinissimi. Grosjean è molto vicino a Vettel.

39/43 Attacco di Kvyat su Massa, mentre ora Grosjean può usare l’ala mobile e Vettel sta soffrendo.

40/43 Attacco di Verstappen su Botta ed il giovane figlio d’arte si prende la nona posizione, bellissimo sorpasso di Kvyat su Felipe Massa.

41/43 Grosjean è attaccato a Vettel ed ormai proverà il sorpasso, mentre Kvyat passa anche Perez ed è quinto.

42/43 Ultimi due giri con le Mercedes sempre intesta, ma l’interesse è tutto sulla battaglia per il terzo posto ove SCOPPIA LA GOMMA POSTERIORE DESTRA DI VETTEL! Nulla da fare per Vettel, che dovrà farsi tutta la pista per tornare ai box e lo passano tutti!!

ULTIMO GIRO: Lewis Hamilton va a vincere il Gran Premio in solitudine, mentre c’è lotta per la settima posizione con Raikkonen in difficoltà, ma Verstappen va lungo e si riprende il settimo posto. Hamilton taglia il traguardo e vince il Gran Premio di Spa, secondo Rosberg, terzo Grosjean, quarto Kvyat, quinto Perez, sesto Massa, settimo Raikkonen, ottavo Verstappen, nono Bottas, decimo Ericsson, undicesimo Nasr, dodicesimo Vettel, tredicesimo Alonso, quattordicesimo Button, quindicesimo Mehri, sedicesimo Stevens.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Advertisements

Commenta

comments

About Antonio Leonardi

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio molto originale, specie nella scelta delle squadre da tifare. Dal 2010 inizia la sua avventura nel giornalismo sportivo, collaborando con Diretta Radio e successivamente iniziando a scrivere per diversi quotidiani sportivi locali Contatto: anto_er_vicentino@libero.it