Coppa Italia Lega Pro: DIRETTA Venezia-Padova 3-1 | Lagunari in finale con il Matera

Si gioca oggi con calcio d’inizio alle ore 19.00 la partita Venezia-Padova, gara valida per il ritorno delle semifinali della coppa Italia di Lega Pro 2016-2017. Seguiremo qui con commento in tempo reale il match cercando di aggiornare formazioni, gol e marcatori appena possibile. Ricordiamo che la gara d’andata è terminata uno a uno

Diretta Streaming/TV

Venezia-Padova 3-1 (Aggregate 4-2 )

Marcatori: 2′ Fabiano (V), 48′ Stulac (V), 61′ De Cenco (P), 68′ Malomo (V)

Formazioni ufficiali:

Venezia: 22 Vicario, 5 Malomo, 9 Ferrari, 10 Fabiano, 13 Modolo, 14 Pellicanò, 15 Stulac, 20 Caccavallo, 32 Acquadro, 24 Fabris, 25 Cernuto (C). All.: F. Inzaghi. A disposizione: 1 Facchin, 12 Sambo, 3 Galli, 6 Domizzi, 7 Bentivoglio, 8 Soligo, 11 Tortori, 17 Marsura, 18 Moreo, 23 Falzerano, 26 Garofalo, 27 G. Zampano.
Padova: 22 Favaro, 2 Tentardini, 4 Berardocco, 11 Bobb, 13 Sbraga, 15 Monteleone, 16 Madonna, 18 Mazzocco (C), 19 Russo, 20 Boniotti, 33 De Cenco. All.: O. Brevi. A disposizione: 34 Iakob, 3 Favalli, 5 Dettori, 6 Mandorlini, 8 De Risio, 10 Neto Pereira, 17 Gaiola, 23 Cappelletti, 25 Emerson, 26 Cisco, 27 Barzon.

La diretta:

0′ Inizia la partita. Ricordiamo che ad attendere la vincitrice di questa sfida in finale c’è il Matera, che ne pomeriggio ha impattato ad Ancona ed ha passato il turno grazie alla vittoria uno a zero nella gara d’andata.

2′ GOOOOL!! Venezia in vantaggio con la rete di Fabiano, abile ad infilare il vantaggio lagunare dopo solo due giri d’orologio!!! Goal nato da Acquadro, che ha messo in mezzo un pallone girato in rete dal dieci arancioneroverde.

5′ Lo svantaggio non cambia il compito dei biancoscutati, che se prima dovevano segnare un goal per passare il turno, ora devono comunque segnare un goal per portare la sfida ai supplementari.

14′ Liscia di testa De Cenco il corner battuto da Sbraga. Prima replica biancoscudata al vantaggio del Venezia.

18′ Provano a spingere i biancoscudati, ma attenzione al contropiede lagunare, anche perché la truppa di Filippo Inzaghi ha parecchi elementi bravi a partire in contropiede.

20′ In campionato, il Padova ha espugnato la laguna, vincendo tre a uno in casa arancioneroverde.

23′ Ora arriva un tiro di Tentardini che risulta troppo debole per impensierire Vicario. Troppo poco sta facendo il Padova.

26′ Era buono il colpo di testa di Davide Mazzocco, ma la palla è uscita sul fondo davvero di nulla.

35′ Ammonito Monteleone.

38′ Attenzione: Acquadro è stato toccato duro e sembra non farcela. Si scalda Soligo.

40′ Ecco il cambio forzato: Soligo prende il posto di Acquadro.

42′ Tiro di Fabris deviato in angolo.

45′ Due minuti di recupero.

45’+2 Fine primo tempo. Punteggio di uno a zero Venezia che per ora premia i lagunari, ma ricordiamo che un goal del Padova pareggerebbe completamente la doppia sfida.

SECONDO TEMPO:

46′ Inizia la ripresa. C’è stato un cambio nel Padova, che ha fatto entrare Dettori, titolare ed autore di una buona prova nell’ultima gara di campionato con la Reggiana, al posto di Monteleoni.

48′ GOOOOL!! Raddoppio del Venezia con Stulac ed è una rete che costringe il Padova a segnare due goal per passare il turno!! Sempre dopo solo due minuti dal fischio d’avvio come nel primo tempo, il numero quindici spara un pallone che finisce vicino al palo battendo un colpevole Favaro!!

50′ Prova a gettarsi in attacco a testa bassa il Padova, ma la mira di Mazzocco è rivedibile: alto.

54′ Tiro telefonato di Ferrari che finisce dritto tra le braccia di Favaro.

55′ Decisamente fuori partita l’attaccante Caio De Cenco, vediamo se Oscar Brevi proverà a pescare qualcosa dalla panchina, ove c’è anche Neto Pereira.

61′ GOOOOL!! Proprio De Cenco che smentisce puntualmente il cronista andando a segnare una rete che riapre la partita ed anche il discorso: ora come al primo minuto, al Padova serve un goal per qualificarsi!! Il regalo è però tutto di Vicario, che esce a vuoto sul cross di Dettori e permette al brasiliano arrivato da Trapani di inzuccare in rete!!

62′ Entra De Risio ed esce Berardocco. Altro titolare dell’ultima gara di campionato gettato in campo da Oscar Brevi.

66′ Il Venezia perde tempo: ammonito Vicario.

68′ GOOOOL!! Nulla da fare per il Padova, la richiude Malomo e riporta a due i goal da segnare in venti minuti per la compagine biancoscudata!! Punizione di Stulac, non esce Favaro e Malomo incorna in beata solitudine il punto del tre a uno!!

70′ Padova in tilt, Ferrari stacca ancora indisturbato di testa ma questa volta spara clamorosamente fuori.

71′ Lo avevamo invocato ed eccolo Neto Pereira, che prende il posto di Tentardini.

72′ Nel Venezia entra invece Tortori al posto di Fabiano.

74′ Ammonito Mazzocco.

76′ Chiede un rigore De Cenco, per un presunto mani in area di Modolo.

81′ Entra Falzerano al posto di Caccavallo.

83′ Vicario ancora male: per poco non si fa scavalcare da un pallone vagante, ma poi lo tocca in angolo.

87′ Venezie vicino al goal con Ferrari che però spara addosso a Favaro, dopo il corner arriva il contropiede di Neto Pereira il cui tiro a giro viene respinto da Vicario, poi De Cenco sbaglia comicamente la rovesciata.

90′ Quattro minuti di recupero.

90’+4 Finisce la partita. Il Venezia si qualifica ed affronterà quindi in finale il Matera.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

 

Advertisements

Commenta

comments

About Antonio Leonardi

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio molto originale, specie nella scelta delle squadre da tifare. Dal 2010 inizia la sua avventura nel giornalismo sportivo, collaborando con Diretta Radio e successivamente iniziando a scrivere per diversi quotidiani sportivi locali Contatto: anto_er_vicentino@libero.it