Advertisements
Breaking News

Inter-Mezzocorona 6-1: super Alvarez, che gol!

L’Inter vince ancora 6-1 nella seconda amichevole stagionale. Stavolta a fare da sparring partner è il Mezzocorona, formazione che milita in serie D. Trovate il video qui

Questo il 3-4-3 iniziale di Gasperini, che oggi ha proposto qualche novità tattica (Sneijder in mediana): Castellazzi, Ranocchia Chivu Caldirola, Obi Stankovic Sneijder Santon, Alvarez Eto’o Pandev.

Ed è il macedone che dopo 2′ va in gol su splendido assist di Samuel Eto’o. Pandev è scatenato e nei primi minuti colpisce addirittura due pali.

Subito dopo è il Re Leone a salire in cattedra prima al 9′, quando dopo una grande azione di Santon batte il portiere ospite con un pallonetto; poi al 25′ quando scappa via all’ultimo difensore lasciandolo sul posto e servendo una palla con su scritto “metti dentro” a Sneijder che esegue il compito. 3-0.

Il poker lo serve Ricky Alvarez che su corner di Sneijder ha un ottimo tempismo e infila all’angolino di testa. L’argentino è già importante per questa Inter.

E’ ancora Pandev però a chiudere il primo tempo sul 5-0 siglando la sua doppietta personale.

Nella ripresa solita girandola di sostituzioni, con Gasperini che imbottisce la squadra di giovani (i vari Bessa, Bianchetti, Faraoni, Longo). Ma la sostanza non cambia perchè c’è ancora in campo Alvarez. E si capisce anche perchè lo chiamano Ricky Maravilla: sinistro al bacio all’incrocio dei pali e 6-0.

“E’ molto dotato, un acquisto importante che da subito può far bene, oggi era abbastanza affaticato, ma la sua qualità la si vede all’istante. Sarà sicuramente importante per noi”. Queste le parole del tecnico nerazzurro alla fine del match sul neoacquisto.

Due note negative: il gol subito nel finale che in amichevoli di questo livello si può sempre evitare; e la leggera flessione di Luc Castaignos, oggi entrato a partita in corso. Il ragazzo è parso un po’ troppo “sprecone”.

Da queste prime amichevoli si nota una cosa, importante: Gasp crede nei giovani di questa squadra. Obi titolare in entrambe le partite, oggi è stato lanciato Caldirola. Certo, mancano titolarissimi come Lucio, Maicon, Zanetti e Cambiasso.

Ma sarà più interessante per noi e più difficile per il Gasp metterli tutti insieme quando torneranno a disposizione.

Segui la Serie D in diretta su Facebook

Advertisements

Commenta

comments

About DanieleSidonio